Arnaldo della Torroge

Arnaldo della Torroge era un vecchio cavaliere che ignorava ogni intrigo, antico Maestro del Tempio in Spagna.

Il suo comando a Gerusalemme duro’ breve tempo,ma fu segnato da tragici avvenimenti

il Re Lebbroso

Era re di Gerusalemme Baldovino IV, minato dalla lebbra, il Re Lebbroso.

Grazie alla sua sovrumana forza e nonostante si facesse portare in lettiga, l’eroico lebbroso riusci per parecchio tempo a tenere testa al Saladino: riconquisto’ la Galilea, impedi’ al sultano di impadronirsi si Aleppo e di Beirut, condusse una spedizione fino a Damasco.

Poi il re lebbroso comincio’ a perdere la vista e a non poter piu’ usare le membra.

I cortigiani e la sorella stessa del re, Sibilla, tramavano per ottenere la balia (la reggenza) del regno, ma per evitare che la balia finisse a Guido di Lusignano, uomo senza talento, marito della sorella, designo’ il suo successore, il piccolo Baldovino V, figlio di Guglielmo Lunga Spada.

Arnaldo della Torroge in cerca di soccorsi in Francia.

Poiche’ la situazione in Terra Santa era quasi disperata invio’ in Occidente il vecchio Maestro Arnaldo della Torroge assieme al Maestro degli Ospedalieri per chiedere aiuto.

Arnaldo della Torroge mori’ prima di raggiungere la Francia nel 1184 a Verona.

Gli successe Gerardo di Ridfort.

Riassunto
Titolo
Arnaldo della Torroge
Descrizione
Arnaldo della Torroge era un vecchio cavaliere che ignorava ogni intrigo, antico Maestro del Tempio in Spagna.
Autore
Editore
MM
Logo

Published by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *